Elezioni comunali a Manfredonia, Fratelli d’Italia su un candidato impresentabile: “Il suo casellario giudiziale è vuoto”

92 Visite

“Dal certificato del casellario giudiziale a carico di Matteo Troiano non risulta alcuna iscrizione”. È quanto rende noto il gruppo di Fratelli d’Italia di Manfredonia (Foggia) che interviene in merito allo stigma di “impresentabile” attribuito al candidato Matteo Troiano che si presenta nella lista del partito della Meloni a sostegno del candidato sindaco Gianni Rotice.

L’impresentabilità di Troiano era stata resa nota da Nicola Morra, presidente della commissione parlamentare antimafia in un video pubblicato ieri sul proprio profilo Facebook. Il gruppo di Fratelli d’Italia di Manfredonia precisa che “all’atto di presentazione della candidatura è stato presentato dal candidato, come richiesto dalla legge, un certificato del casellario giudiziario dal quale non risultava nulla a carico del signor Troiano”.

“Ad ulteriore scrupolo -si legge nella nota- è stato richiesto al Tribunale di Foggia un nuovo certificato del casellario da cui non risulta alcuna iscrizione”.

Promo