Covid, il ringraziamento al personale della Casa Sollievo della Sofferenza con un mazzo di fiori in omaggio a una infermiera

141 Visite

Un bouquet regalato a una infermiera per ringraziare tutto il personale sanitario per il lavoro svolto negli ultimi mesi segnati dalla pandemia da coronavirus. È quanto successo a “Casa sollievo della sofferenza”, struttura sanitaria di San Giovanni Rotondo (Foggia). A raccontarlo è una infermiera e le sue parole sono riportare sulla pagina social dell’ospedale.

“Ho notato un uomo che non conoscevo aggirarsi all’ingresso dell’ospedale -dice Anna Daniele, infermiera dell’accettazione ricoveri-. Guardava i cartelli con le indicazioni e chiedeva informazioni. Aveva un vistoso mazzo di fiori in mano”. La donna ha chiesto all’uomo se poteva aiutarlo e lui le ha consegnato i fiori spiegando che si trattava di “un omaggio per tutti voi, medici, infermieri e operatori socio sanitari. Per tutto quello che avete fatto e che fate”.

“Mi sono commossa -aggiunge l’infermiera-. Ho capito che non siamo invisibili ai malati e ai loro familiari e che non conta cosa fai ma come lo fai. I fiori sono per tutti gli operatori sanitari di Casa Sollievo della Sofferenza e di ogni altro ospedale che ogni giorno si impegnano con sacrificio e devozione verso i malati, come voleva San Pio da Pietrelcina”.

Promo