Sequestrata discarica abusiva, denunciato imprenditore edile di Cassano

125 Visite

La Guardia di finanza di Altamura (Ba) ha denunciato 3 persone nella provincia di Bari per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e di combustione illecita di rifiuti. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, un imprenditore edile di Cassano delle Murge (Ba) avrebbe realizzato e gestito una discarica abusiva di 1.500 mq in un uliveto di sua proprietà.

L’attività di indagine dei finanzieri ha evidenziato che altre 2 persone avrebbero utilizzato il terreno, tra cui il titolare di un’impresa di infissi e arredi, per riversare e bruciare scarti della lavorazione del legno, inquinando l’ambiente con sostanze nocive.

Nell’ambito dell’operazione condotta dalla Guardia di finanza, è stato sequestrato il terreno adibito a discarica non autorizzata unitamente a 3 automezzi per il trasporto e lo scarico di rifiuti speciali. Gli indagati dovranno effettuare le operazioni di rimozione, di recupero, di smaltimento dei rifiuti, di bonifica e di ripristino dello stato dei luoghi. Inoltre al proprietario del terreno è stata elevata una sanzione per oltre 70 mila euro.

Promo