Detenzione di materiale pedopornografico, arrestato giovane studente e preparatore atletico

181 Visite

La Polizia Postale della Puglia ha arrestato in flagranza di reato, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare del gip del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica, un giovane ventunenne, straniero, domiciliato nella provincia per motivi di studio, accusato di detenere un ingentissimo quantitativo di materiale pedopornografico.

L’indagine è frutto del coordinamento effettuato a livello nazionale da parte del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, attraverso il Centro Nazionale di Contrasto della Pedopornografia Online, assumendo nell’ultima fase carattere di urgenza in ragione del fatto che gli specialisti della Postale hanno accertato che il ragazzo svolgesse attività di preparatore atletico in ambienti frequentati da minorenni.

Le manette sono scattate durante l’esecuzione di una perquisizione delegata dall’Autorità giudiziaria barese, in cui si è avuto modo di verificare la reiterazione nella detenzione di materiale realizzato mediante sfruttamento di minori, considerato che il ragazzo era già stato perquisito, con esito positivo, per reati della stessa specie, nell’ambito di un primo procedimento penale a suo carico.

In particolare, sui dispositivi informatici sequestrati dagli agenti sono stati rinvenuti numerosi file multimediali, video e immagini, dal contenuto sessualmente esplicito ritraenti minori, anche di tenera età, verosimilmente ottenuti attraverso la partecipazione a specifici canali presenti sulle app di messaggistica utilizzate dall’arrestato. Quest’ultimo è stato portato in carcere.

Promo