Stranieri che hanno dichiarato il falso sulla residenza per prendere il reddito di cittadinanza, denunciati dalla Guardia di Finanza di Martina Franca

87 Visite

In 26 sono stati denunciati dai finanzieri di Martina Franca (Taranto) perché percepivano il reddito di cittadinanza senza averne i requisiti. Si tratta di cittadini di nazionalità albanese, bulgara, rumena, brasiliana, georgiana e nigeriana, che hanno falsamente autocertificato il requisito della residenza nel territorio nazionale da almeno 10 anni. Il danno per le casse dello Stato ammonta a 200mila euro.

I 26 sono stati segnalati anche all’Inps ed è stata avanza la richiesta di sequestro delle loro disponibilità finanziarie corrispondenti al valore del beneficio illecitamente percepito.

Promo