Cinema, a Taranto proiezione docu-film su inquinamento in ricordo di Giorgio Di Ponzio

106 Visite

In ricordo di Giorgio Di Ponzio, il 15enne morto nel gennaio del 2019 per un sarcoma ai tessuti molli, e degli altri bambini di Taranto deceduti per malattie che vengono messe in relazione all’inquinamento, mercoledì 24 novembre sarà proiettato al cine-teatro Ariston (con inizio alle ore 18) il docu-film “Inferno in paradiso” della regista Tiziana Caminada.

A promuovere l’iniziativa sono le associazioni Giustizia per Taranto, Peacelink, Giorgioforever e VeraLeaks. Il film, proiettato in diverse rassegne internazionali, è una sorta di viaggio che parte dal basso Salento per arrivare a Taranto con racconti e testimonianze su fonti inquinanti e veleni “che -spiegano i promotori- camminano sotto terra, nel mare e nell’aria che respiriamo. Un racconto che fa riflettere e che mette in luce ciò che per tanti anni, troppi, non abbiamo visto.

Storie dure che fanno male e che parlano di malattie e morti, troppe. I tanti -si aggiunge- bambini di Taranto, e non solo, chiedono giustizia ed i loro genitori insieme a tanti altri chiedono che le giovani vite spezzate non debbano piu’ ripetersi”.

Alla proiezione sarà presente la regista Caminada, che del film cura anche il soggetto e la sceneggiatura. Nata a Zurigo, di nazionalità svizzera e italiana, ha studiato alla London International Film School. Il documentario è ispirato dal libro “Salento, destinazione cancro” del giornalista Giovanni Sammali.

Promo