Operazione della Dia in corso. Prestiti con tassi fino al 300%, due arresti per usura ed estorsione nel foggiano

87 Visite

Usura ed estorsione continuata ed aggravata dal metodo mafioso. Ruota attorno a questa duplice accusa l’operazione della Dia che ha portato a due arresti nelle province di Foggia e Pesaro Urbino.

In manette sono finiti due italiani che, secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Dia e dai magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, prestavano denaro con tasso usurario superiore al 300%. Oltre 40 uomini della Dia, con il supporto dei Reparti della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, stanno effettuando perquisizioni e sequestri nei confronti anche di altri indagati.

Promo