Foggia, sorpreso a rubare 300 chili rame in cantiere ferrovia. 54enne in carcere

70 Visite

È stato sorpreso a rubare 300 chili di cavi di rame nel cantiere di lavoro di una ditta appaltatrice di Trenitalia, lungo lo scalo ferroviario di Foggia. Con l’accusa di furto aggravato, gli agenti della polizia ferroviaria di Foggia hanno arrestato e condotto in carcere un 54enne di origine romene, con precedenti.

L’uomo ha tentato la fuga ed è stato bloccato anche grazie alla collaborazione degli operatori del Reparto prevenzione crimine Campania e dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura di Foggia. Il rame è stato recuperato e restituito alla ditta.

Promo